android logo
logo (2)
applelogo
logo-salvaunagnello[3]
man
man
logo postorino
banner[1]
Giornale radio 19.30
Giornale radio 12.30
news
Notizie

07/01/2014, 13:01

Befana, bomba, regione



Bomba-al-Consiglio-Regionale.-Cento-chili-di-tritolo.-Telefonata-anonima


 Befana imbottita di TNT per i Consiglieri regionali del Molise. Un avvertimento. Localizzata la cabina dalla quale sarebbe partita la chiamata. La scientifica sta analizzando la voce registrata, appar



Befana imbottita di TNT per i Consiglieri regionali del Molise. Un avvertimento. Localizzata la cabina dalla quale sarebbe partita la chiamata. La scientifica sta analizzando la voce registrata, appartenente ad un uomo sulla 50ina.

Allarme bomba in Molise, centotrenta chilogrammi di tritolopronto per far saltare in aria la sede del Consiglio Regionale di via IV Novembre, a Campobasso. Quella stessa sede che, negli ultimi tempi, è stata teatro di polemiche e proteste a non finire da parte di cittadini singoli, sindacati e associazioni di categoria. La telefonata, solo pochi minuti fa, attorno alle 21.30 di lunedì 6 gennaio 2013, al centralino del 113,sarebbe stata fatta da un uomo in unacabina telefonica in via XXIV maggio, a pochi passi dalla sede del Consiglio Regionale. “C’è una bomba alla Regione - avrebbe dichiarato la voce concitata di unuomo sulla 50ina - più di cento chili di tritolo. Salta tutto. E’ solo un avvertimento!”. Sul posto sono giunti immediatamente i Carabinieri di Campobasso che hanno messo sottosopra tutti gli uffici, sale, ascensori, fino all’ultimo sgabuzzino di via IV Novembre, gli assessorati di via XXIV Maggio,Palazzo Moffa e Palazzo Vitale, Via Genova. Assessorati e uffici sparsi per tutta la città sono stati ispezionati dai militari, ma senza esito. Al termine della bonifiche si è potuto escludere il pericolo.
Intanto il reparto della Scientifica è arrivata ad una geolocalizzazione precisa individuando in via Scarano il punto esatto dal quale sarebbe partita la telefonata e sta analizzando la registrazione della stessa per cercare di risalire all’autore di quello che potrebbe essere uno scherzo di cattivo gusto. Ma potrebbe anche non essere così. Potrebbe trattarsi davvero di un avvertimento, un segnale popolare della situazione di malessere generale che sta vivendo la popolazione del Molise. Così come, qualche mese fa, anonimi avevano fatto delle aggiunte piuttosto “esplicite” alla targa della Presidenza del Consiglio. Solo l’altro giorno l’improvvisa dipartita del consigliere regionaleGennaro Chierchia, ora l’attacco diretto al Consiglio. Non c’è stato il panico, gli uffici essendo chiusi per l’Epifania, ma non è escluso che qualcuno abbia voluto inviare unsegnale tangibile delle proteste reiterate in questi mesi e avallate da Le Iene con servizi ormai storici su Vincenzo e i portaborse, icosti esorbitanti della politica, la mancanza di lavoro, la pressione fiscaleoltre ogni immaginazione.A Bojano scaricano letamedavanti al portone delComune, a Campobasso minacciano di portare il tritolo. Insomma, che si tratti diinnocuo sterco, pittoresco e molto “nature”, o del pericoloso TNT (Trinitrotoluene) il messaggio non ha bisogno di particolari interpretazioni. Ognuno dei 20 consiglieri regionali del Molise sa, dentro di sé, cosa intendano dire i cittadini molisani. 
di Mina Cappussi 


1
ricerca news:
Le più lette

OPERAZIONE RESET
serena1[1]
banner[1]
SEGNALA LA NOTIZIA! Se vuoi segnalarci una notizia che riguarda la tua città, puoi mandarci una mail dalla sezione CONTATTI. Sarà inserita nei GR e sul nostro blog.
Scarica GRATIS il best seller che cambierà il vostro modo di mangiare!
the_china_study
torna su
Create a website