android logo
logo (2)
applelogo
logo-salvaunagnello[3]
man
man
logo postorino
banner[1]
Giornale radio 19.30
Giornale radio 12.30
news
Notizie

19/01/2014, 13:24

Taranto, Magna Grecia,



Serenata-domenicale-con-l’-Orchestra-della-Magna-Grecia


 E giunse il momento del concerto domenicale, che sarà dedicato alla Serenata, ma non a quella cantata da uno spasimante, armato di sola chitarra, sotto il balcone di una bella da conquistare di notte…



E giunse il momento del concerto domenicale, che sarà dedicato alla Serenata, ma non a quella cantata da uno spasimante, armato di sola chitarra, sotto il balcone di una bella da conquistare di notte…Se nell’immaginario collettivo, infatti, la Serenata è una romantica canzone dedicata a una bella donna, nella storia della musica il più importante e diffuso genere di Serenata è invece una composizione che prevede un ampio gruppo di strumenti.Il primo concerto domenicale della stagione concertistica “XXII Eventi Musicali” dell’Orchestra ICO della Magna Grecia sarà dedicato alla “Serenata”; il concerto, reso possibile dal sostegno di Lubritalia, si terrà domani, domenica 19 gennaio, alle ore 19.00, presso l’Hotel Delfino di Taranto. Info a Taranto presso Orchestra Magna Grecia, via Tirrenia n.4 (099.7304422) www.orchestramagnagrecia.it, e presso Basile Strumenti Musicali, via Matteotti n. 14 (099 4526853).In questo concerto l’Orchestra Magna Grecia, diretta dalla tarantina Deborah Tarantini, eseguirà un masterpiece del genere: la Serenata per archi in Mi maggiore, Op. 22 di Antonin Dvořák, uno dei lavori per orchestra più famosi del compositore ceco.In questa splendida opera, caratterizzata da una calda naturalezza della vena melodica, traspare tutta l’ispirazione lirica d’ascendenza folclorica tipicamente boema, quella "musica della terra" che per Dvorak rimarrà un moto intimo e indelebile.In seguito l’Orchestra della Magna Grecia eseguirà il Concerto da camera per orchestra, flauto e corno inglese H 196 di Arthur Honegger, compositore svizzero della prima metà del secolo scorso; nel brano saranno solisti Alessandro Muolo al flauto e Giancarlo Frassanito al corno inglese.Questa opera, un concerto con l’insolita combinazione di flauto, corno inglese e orchestra d’archi, fu scritta da Arthur Honegger nel 1948 su commissione della ricca mecenate americana Elizabeth Sprague Coolidge che gli aveva espressamente chiesto una composizione con il corno inglese solista.Lo stesso Honegger così descrisse il brano: "il primo movimento è basato su temi molto semplici di carattere popolare che si stagliano sulla base di semplici armonie degli archi, mentre l’Andante presenta un tema melodico che, in una atmosfera di calma un po’ malinconica, cresce partendo da un’atmosfera di solennità fino a diventare brillante. Il Finale ha invece il carattere di uno Scherzo”.Completa il programma di questo concerto domenicale l’esecuzione degli Improptus (Improvvisi) 5 e 6 di Jean Sibelius, compositore e violinista finlandese la cui figura è il simbolo musicale dell’identità nazionale finlandese.


1
ricerca news:
Le più lette

OPERAZIONE RESET
serena1[1]
banner[1]
SEGNALA LA NOTIZIA! Se vuoi segnalarci una notizia che riguarda la tua città, puoi mandarci una mail dalla sezione CONTATTI. Sarà inserita nei GR e sul nostro blog.
Scarica GRATIS il best seller che cambierà il vostro modo di mangiare!
the_china_study
torna su
Create a website