android logo
logo (2)
applelogo
logo-salvaunagnello[3]
man
man
logo postorino
banner[1]
Giornale radio 19.30
Giornale radio 12.30
news
Notizie

19/01/2014, 13:54

San Ciro, Grottaglie



Nuova-edizione-di-"Medici-per-San-ciro"


 La IX edizione di Medici per San Ciro è ai nastri di partenza. Come da nove anni a questa parte, la Onlus, in occasione della festività del Santo Patrono della città San Ciro, si occuperà della salute



La IX edizione di Medici per San Ciro è ai nastri di partenza. Come da nove anni a questa parte, la Onlus, in occasione della festività del Santo Patrono della città San Ciro, si occuperà della salute dei grottagliesi. Quest’anno toccherà ai giovani e alle loro famiglie con il progetto “Il cuore a … scuola” - Progetto di educazione alla salute tra scuola e famiglia - “Mens sana in corpore sano”.
Ma di cosa si tratta?
«Le malattie cardiovascolari – ha spiegato il dottor Salvatore Lenti, presidente di Medici per San Ciro - rappresentano la principale causa di morbilità e mortalità nei paesi occidentali ed in Italia sono responsabili del 43% della mortalità totale. I vari fattori di rischio, come obesità, ipercolesterolemia, ipertensione, fumo di sigaretta e sedentarietà, condizionano pesantemente la speranza e la qualità di vita ed assorbono una buona parte della spesa sanitaria. Pertanto riveste un ruolo fondamentale l’individuazione precoce dei fattori di rischio e l’educazione e la correzione degli stili di vita a partire già dall’età scolastica inseriti in un contesto sociale e familiare. Uno stile di vita non adeguato, una alimentazione non corretta, il consumo di alcoolici, l’abitudine al fumo e l’inattività fisica, aumentano la vulnerabilità dell’individuo già dall’età scolastica a sviluppare questi fattori di rischio. Tutte le Linee guida nazionali e internazionali evidenziano il problema dell’educazione sanitaria per la correzione dei fattori di rischio, consigliando misure igienico-sanitarie adeguate alla prevenzione cardiovascolare. Particolare attenzione va dedicata all’età infantile e adolescenziale soprattutto in quei ragazzi con familiarità cardiovascolare».
Sulle base di queste considerazioni nasce il Progetto di Educazione alla Salute tra Scuola e Famiglia, denominato Il Cuore a … Scuola, che rientra nella rete del Progetto Mens Sana in Corpore Sano creato dalla collaborazione di Medici per San Ciro Onlus con Rotary Club Grottaglie, Associazione Koinè di Grottaglie, Amministrazione Comunale di Grottaglie e con il patrocinio della BCC di San Marzano (TA) che si sono impegnate nel realizzare un Patto per la Salute dei ragazzi e delle loro famiglie. 
Il Progetto prevede uno studio osservazionale prospettico, mirato alla valutazione dello stato di conoscenza e quindi di informazione che hanno i soggetti (figli e genitori) sui fattori di rischio cardiovascolare al fine di correggerli attraverso un intervento di educazione sanitaria, andando a valutare la qualità e lo stile di vita sia dei figli che dei genitori al fine di mettere in evidenza le correlazioni intra-familiari e calcolare il loro rischio cardiovascolare
Dopo questa fase conoscitiva dal punto di vista epidemiologico i soggetti in studio verranno seguiti e controllati per i 5 anni del corso di studio della scuola media superiore.
Lo studio è stato effettuato, nel periodo tra Novembre e Dicembre 2013, attraverso un campionamento non probabilistico (di convenienza) ed ha interessato tutte le prime classi delle Scuole Medie Superiori di Grottaglie (Taranto): Liceo Scientifico e Classico “Moscati”, Liceo Artistico “Calò”, Istituto Tecnico-Commerciale “Pertini”; 19 prime classi con un totale di 433 ragazzi e circa 866 genitori, a cui sono stati consegnati dei questionari a risposta multipla. Sono state rispettate le buone regole di Pratica Clinica, consegnate le note informative e arruolati solo quei ragazzi i cui genitori avevano espresso per iscritto il consenso al trattamento dei dati.
Il totale degli studenti dei 5 anni delle scuole è di 2112, così ripartiti: Moscati (1205), Pertini (575), Calò (332); quindi il campione ha interessato il 20% di tutti gli studenti delle scuole medie superiori di Grottaglie. 
Al questionario hanno risposto 306 ragazzi – pari al 76% del totale - e 602 genitori - pari al 70% del totale.
Il progetto è in accordo con la Carta Europea per la Salute del Cuore in cui nella dichiarazione di San Valentino, elaborata dalla Conferenza Winning Heart del 14 Febbraio 2000 a Bruxelles, esplicita: “Tutti i bambini nati nel nuovo millennio hanno il diritto di vivere almeno fino a 65 anni senza incorrere in malattie cardiovascolari evitabili”.

Interessantissimi i dati emersi dallo studio statistico dei questionari analizzati. Dati che verranno resi pubblici dal dottor Salvatore Lenti durante il convegno che si terrà al Castello Episcopio di Grottaglie, sabato 25 gennaio prossimo a partire dalle ore 17:00. Alla tavola rotonda, moderata dalla dott.ssa Giuseppina Annicchiarico e dal dott. Enrico Rosati, prenderanno parte per discutere delle prospettive future del progetto: il sindaco avv. Ciro Alabrese, il dott. Roberto Burano, la dott.ssa Margherita Caroli, la dott.ssa Teresa Cazzato, il dott. Giuseppe Lenti, la dott.ssa Maria Leone, il dott. Mauro Magliozzi, il prof. Silvano Marseglia, il dott. Berardo Pomes. In conclusione ragazzi, genitori ed insegnanti porteranno le proprie testimonianze in merito all’argomento.

Il 29 gennaio, poi, a partire dalle ore 18 presso la Chiesa Madre di Grottaglie, dopo la SS. Messa in onore di Don Domenico Lorusso, che verrà celebrata dal Rev.do Sac. Eligio Grimaldi, si terrà la serata conclusiva della IX edizione di Medici per San Ciro che verrà introdotta dalla giornalista Anna Rita Palmisani, dal dott. Roberto Burano e dal dottor Mauro Magliozzi. Durante la serata il dottor Salvatore Lenti, la dottoressa Giuseppina Annicchiarico e il dottor Enrico Rosati, moderati dalla professoressa Tiziana Bindo e dal direttore Generale dell’Asl di Taranto dottor Fabrizio Scattaglia, ripresenteranno i dati del progetto “Il cuore a … scuola”.
Quest’anno verrà ricordato il compianto dottor Pasquale Motolese, medico grottagliese scomparso lo scorso anno.
Infine verrà premiato, con la Borsa di studio “dottor Ciro Rosati” della somma di 1.000,00 euro, il giovane laureato in Medicina di Grottaglie nel 2013. Le conclusioni saranno affidate al presidente dell’Ordine dei Medici di Taranto dottor Cosimo Nume e al vice presidente dell’associazione dottor Aurelio Urselli.
Il premio in ceramica di questa edizione sarà realizzato dal maestro ceramico Eligio Nigro della bottega Keramos.
Associazione Medici per San Ciro ONLUS



1
ricerca news:
Le più lette

OPERAZIONE RESET
serena1[1]
banner[1]
SEGNALA LA NOTIZIA! Se vuoi segnalarci una notizia che riguarda la tua città, puoi mandarci una mail dalla sezione CONTATTI. Sarà inserita nei GR e sul nostro blog.
Scarica GRATIS il best seller che cambierà il vostro modo di mangiare!
the_china_study
torna su
Create a website