android logo
logo (2)
applelogo
logo-salvaunagnello[3]
man
man
logo postorino
banner[1]
Insert title
Insert subtitle
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
Insert title
Insert subtitle
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
news
News
26/01/2014, 11:33

memoria, tedeschi, razzismo



Il-rumore-che-fa-la-memoria-non-deve-mai-cessare.


 Era il 27 Gennaio del 1945, quando i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz furono aperti dagli Alleati Sovietici e i pochi superstiti sopravvissuti a quell’inferno furono liberati. Da quel gior



Era il 27 Gennaio del 1945, quando i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz furono aperti dagli Alleati Sovietici e i pochi superstiti sopravvissuti a quell’inferno furono liberati. Da quel giorno, dietro quei cancelli, il mondo scoprì lo sterminio del popolo ebraico da parte della ferocia nazista.  Da quel giorno l’Europa perse la sua innocenza.
Oggi si ricordano quei milioni di uomini, donne e bambini che furono strappati dalle loro vite per essere sottoposti a torture, alle camere a gas e per essere uccisi nei campi di concentramento tedeschi. Individui che avevano come loro unica “colpa” quella di essere ebrei, disabili, omosessuali o di etnia rom e che per questo dovevano essere eliminati con una folle scientificità. 
Vittime, inermi, dell’odio, della follia e della violenza.

Anche il Partito Democratico di Grottaglie vuol rendere omaggio alle vittime di questa orribile tragedia per impedire che la storia e l’orrore si ripetano un’altra volta. È dovere di ogni cittadino, e a maggior ragione di chi si riconosce in un grande Partito come il nostro, ricordare le tragedie prodotte dai regimi totalitari del secolo scorso e promuovere quei valori realmente democratici che sappiano rispettare l’uomo e le sue diversità.

Il pensiero è rivolto soprattutto alle giovani generazioni, poiché non avranno la possibilità di conoscere le atrocità di cui l’uomo è capace direttamente dalla voce di chi le ha subite e rischiano di dimenticare. Eppure, il razzismo e l’antisemitismo non sono ancora stati archiviati nelle pagine dei libri di storia. I pacchi anonimi recapitati nelle ultime ore all’Ambasciata d’Israele, alla Sinagoga di Roma e al Museo di piazza Sant’Egidio, rappresentano un gesto vigliacco e ignobile che ferisce la Comunità ebraica e i cittadini romani, proprio alla vigilia delle celebrazioni per il Giorno della memoria. 
Occorre educare i nostri ragazzi alla tolleranza, all’accoglienza, a non coltivare l’odio, la paura del diverso e la violenza. Solo trasmettendo loro questi valori, coltiveremo la speranza che immani tragedie come l’Olocausto non si ripetano più.
La Segreteria Cittadina - Pd Grottaglie.


1
Insert title
Insert subtitle
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
News
    Insert title
    Insert subtitle
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
    serena1[1]
    banner[1]
    Insert title
    Insert subtitle
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
    the_china_study
    Insert title
    Insert subtitle
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
    Create a website