android logo
logo (2)
applelogo
logo-salvaunagnello[3]
man
man
logo postorino
banner[1]
Giornale radio 19.30
Giornale radio 12.30
news
Notizie

01/03/2014, 13:08

cornuti, Putignano, carnevale



PROCLAMATI-I-CORNUTI-DELL’ANNO
PROCLAMATI-I-CORNUTI-DELL’ANNO


 "Gli Accademici delle Corna, con goliardia e affetto, hanno conferito all’Ing. Vito Carella e al Dott. Gianni Intini l’onorificenza di Gran Cornuto dell’anno": così, ieri, sono stati insigniti del più



"Gli Accademici delle Corna, con goliardia e affetto, hanno conferito all’Ing. Vito Carella e al Dott. Gianni Intini l’onorificenza di Gran Cornuto dell’anno": così, ieri, sono stati insigniti del più grande riconoscimento dei giovedì del Carnevale i cornuti dell’anno.
La giornata, come da tradizione è iniziata molto presto. Poco dopo l’alba, alle 6.45 del mattino si è iniziato con il richiamo dei "cornuti", che si sono riuniti tutti insieme nel Chiostro comunale, da dove ha preso il via la sfilata lungo le strade del paese per "l’ammasso". Poi la colazione a sorpresa a casa del prescelto e la proclamazione ufficiale del " cornuto dell’anno".

Intanto a Putignano è tutto pronto per il grande appuntamento con la seconda sfilata di Maschere e Carri, anticipata dall’esibizione alle ore 11 della Compagnia Armamaxa con "Opera povera: Cabaret verdiano per una compagnia di artisti girovaghi". Sulla scorta del successo della parata di domenica 23, cresce l’entusiasmo e si moltiplicano le aspettative: tre ore di spettacolo (del tutto gratuito) e una manifestazione carnevalesca fuori dai canoni che acquista una dimensione innovativa e vincente. La decisione di incentrare l’intera sfilata sul tema unico dell’ "Omaggio a Giuseppe Verdi" si è rivelata un trionfo straordinario: i sette carri, che hanno caratterizzato la parte finale della prima sfilata, ancora una volta sono riusciti a stupire per bellezza, per dimensioni, per i colori, per la lavorazione e la realizzazione dell’insieme. Il connubio di tradizione e innovazione è riuscito alla perfezione: la trasformazione satirica e allegorica della contemporaneità si è rivelata più che mai densa di fascino e di contenuti. Per questa 620esima edizione il lavoro della giuria si presenta quanto mai arduo. S’impongono il grande Verdi di Va’ Pensiero, i personaggi-satira del «Ballo in maschera», dominati da un altissimo Papa Francesco, il «giullare» Bruno Vespa del «Rigoletto», o Violetta della «Travagliata», bella Italia agonizzante su una stravagante carrozza, Sir Falstaff, pupo con le corna realizzato per «Ride ben chi ride la risata final», la grande aquila di «Va’, sull’ali dorate», e l’egiziano Radames di «Laida Dinastia». La musica delle più famose arie verdiane e le coreografie dei 40 ballerini hanno dimostrato il valore dei maestri Giovanni Tamborrino e Giorgio Rossi.
Il grande successo di pubblico ha valorizzato ulteriormente la giornata, rendendola ancora più vivace e densa di divertimento. Domenica 2 marzo si replica, quindi, in grande stile: continua il Carnevale più lungo del mondo. Oltre alla sfilata, momento chiave dell’intera giornata, il programma degli eventi a cui partecipare è molto ricco e articolato: sarà possibile prendere parte alle visite guidate alla Biblioteca Comunale con la Casa di Farinella (10-23), al Chiostro dei Bambini (ore 10-17 Chiostro della Biblioteca Comunale) e al 2° Raduno Fiat 500 (ore 10.30, c.so Umberto I); alle 13 torna il consueto appuntamento con "A tavola con i Cavalieri di Malta" che trasformerà il centro storico in un borgo medievale fra gastronomia, giocolieri, buffoni e falconieri. Alle 17, sempre nella stessa location, ci saranno i danzatori in costume dell’associazione Sosta Palmizi e Artisti Associati, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, che con le Micro Danze Verdiane daranno il proprio contributo a questo giorno di festa.
Dalle 14 alle 20.30 sarà a disposizione in via Margherita di Savoia un Info Point in music, a cura del dj Enzo Calabritta, con la premiazione della Fiat 500 con il miglior allestimento carnascialesco.
La giornata proseguirà dalle 17 alle 20 con Ludobus, un furgone carico di giochi a cura della Fondazione Giovanni Paolo II in collaborazione con I Make, con lo spettacolo teatrale di commedia dell’arte Pantalone e la Combriccola dei Zanni (18-19.30, Largo Porta Nuova) a cura di Teatro Osservatorio, in collaborazione con I Make; con Animalis, il Carnevale degli animali (20-21-22 piazza Plebiscito), a cura di Marco Fumarola, in collaborazione con I Make; e si chiuderà, a seconda dei gusti  e delle preferenze del pubblico, con la Marcialaria - parte II (ore 20.30 Largo Porta Barsento), spettacolo di danza aerea contemporanea, arti di strada, brekers e djset; con l’esibizione del gruppo Giugno ’87, vincitore delle Propaggini 2013 (ore 21.30 in piazza Santa Maria La Greca); con il concerto de I Crifiu (22.15 in piazza Santa Maria La Greca), o con la Silent Disco (ore 22 in piazza San Domenico).
Nel corso di questa giornata, sarà nuovamente possibile visitare le mostre fotografiche alla Galleria Spazio Bianco.


1
ricerca news:
Le più lette

OPERAZIONE RESET
serena1[1]
banner[1]
SEGNALA LA NOTIZIA! Se vuoi segnalarci una notizia che riguarda la tua città, puoi mandarci una mail dalla sezione CONTATTI. Sarà inserita nei GR e sul nostro blog.
Scarica GRATIS il best seller che cambierà il vostro modo di mangiare!
the_china_study
torna su
Create a website