android logo
logo (2)
applelogo
logo-salvaunagnello[3]
man
man
logo postorino
banner[1]
Giornale radio 19.30
Giornale radio 12.30
news
Notizie

09/05/2014, 20:39

Grottaglie, rifiuti, corruzione



SUD-IN-MOVIMENTO:-quale-futuro-scenario-per-il-territorio-di-Grottaglie-e-San-Marzano-svenduto-al-business-dei-rifiuti?


 Le richieste  avanzate da Ecolevante-Lgh sono gravi perché comprometterebbero ulteriormente il territorio di Grottaglie e San  Marzano con ancora più gravi rischi anche per la salute.La richiesta di a



Le richieste  avanzate da Ecolevante-Lgh sono gravi perché comprometterebbero ulteriormente il territorio di Grottaglie e San  Marzano con ancora più gravi rischi anche per la salute.La richiesta di ampliamento della cava in contrada "Amici", di mq 338.000, non può non far  pensare all’apertura di futuri "lotti", dal momento che il terzo lotto sta per essere esaurito.
Tra i codici cer per i quali si chiede la deroga, sono inclusi i codici 191212 e 191302, citati in diversi processi per traffico illecito di rifiuti a causa dei famigerati giri bolla (i processi re Mida e Eldorado e, recentemente,  il processo "Black Smoke" di cui si sta occupando la Direzione antimafia di Milano (www.bresciapoint.it/ambiente/item/a-rovato-615-tonnellate-di-rifiuti-pericolosi-indaga-l-antimafia-di-milano).La richiesta per l’impianto di trattamento del percolato, ove fosse accolta, sottoporrebbe il territorio ad esalazioni maleodoranti. Inoltre, se il terzo lotto è in via di esaurimento, che ragione avrebbe un simile impianto?

Dopo aver partecipato alle commissioni consiliari indette fino ad ora su tali richieste o perché il diniego della regione è stato respinto dal Tar o perché -come nel caso della cava- è stata ripresentata richiesta di Valutazione di impatto ambientale, i consiglieri Etta Ragusa e Ciro D’Alò devono denunciare che nessuna collaborazione è possibile con il sindaco Ciro Alabrese perché fatti gravi si stanno verificando.Per quanto riguarda la richiesta di ampliamento della cava, non è stata tempestivamente consegnata ai consiglieri, nel corso delle riunioni di commissione, documentazione importante che è emersa solo oggi, a pochi giorni dello scadere dei termini.
Per quanto riguarda le richieste di deroga ai codici cer e di impianto per il trattamento del percolato, nella commissione convocata la sera prima della Conferenza di servizi, il prof. Petruzzelli del Policlinico di Bari, su incarico conferitogli dal Sindaco ha presentato la sua relazione, che non rispettava la volontà della Commissione, che era quella di sostenere i motivi del diniego con argomenti di carattere tecnico-scientifico, ma consigliava unicamente controlli frequenti e mirati.Ebbene, quantunque ciò fosse stato evidenziato in sede di commissione, il Sindaco ha consegnato ugualmente tale relazione al tavolo della 
Conferenza di servizi, pur confermando "il proprio parere contrario anche per le ragioni e osservazioni espresse nel verbale della seconda commissione".Mentre il legale di Ecolevante-Lgh rimarcava in sede di Conferenza di servizi -riguardo al parere e del prof.Petruzzelli- che "in esso non sono espresse valutazioni negative all’istanza presentata da Ecolevante".Ma ora basta con ogni ambiguità. I Sindaci Alabrese e Tarantino devono assumersi le proprie responsabilità e devono informare e mobilitare la popolazione per evitare ulteriori scempi al territorio e pericoli per la salute.

Ciro D’Alò(Sud in Movimento - Grottaglie)
Antonia Carmela Ragusa(Rinascita Civica e Cittàttiva - Grottaglie)
Francesco Leo(Idea Comune - San Marzano di S.G.)


1
ricerca news:
Le più lette

OPERAZIONE RESET
serena1[1]
banner[1]
SEGNALA LA NOTIZIA! Se vuoi segnalarci una notizia che riguarda la tua città, puoi mandarci una mail dalla sezione CONTATTI. Sarà inserita nei GR e sul nostro blog.
Scarica GRATIS il best seller che cambierà il vostro modo di mangiare!
the_china_study
torna su
Create a website