android logo
logo (2)
applelogo
logo-salvaunagnello[3]
man
man
logo postorino
banner[1]
Insert title
Insert subtitle
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
Insert title
Insert subtitle
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
news
News
26/04/2015, 14:55

Concerto, chitarra



Domenica-26-APRILE--CONCERTO-DI---MARCO-CAIAZZA-"iL-genio-paraguajano-di--AUGUSTIN-BARRIOS-MANGORE’"


 SPAZIOCHITARRA la 1° rassegna concertistica dedicata al chitarra, evento musicale organizzato dall’Auditorium Tarentum in collaborazione conl’ Associazione Jonica della Chitarra.



SPAZIOCHITARRA la 1° rassegna concertistica dedicata al chitarra, evento musicale organizzato dall’Auditorium Tarentum in collaborazione conl’ Associazione Jonica della Chitarra. 

MARCO CAIAZZA, chitarra

"...rappresenta uno degli ultimi musicisti d’eccellenza provenienti, per nascita e studi, da Napoli. Coniugando una padronanza tecnica fuori dal comune con un’approfondita meditazione del repertorio affrontato, è riuscito, giovanissimo, ad attirare su di se i consensi di molti addetti ai lavori italiani e stranieri"(Antonio Grande - CriticaClassica). Diplomato con il massimo dei voti e la lode, è vincitore di numerosi concorsi internazionali. Sempre accolte da unanimi consensi le sue interpretazioni del "Concierto de Aranjuez" per Chitarra e Orchestra di J. Rodrigo ("l’Adagio del Concierto è stato eseguito con una sublime padronanza dal solista Marco Caiazza" - Cronache di Napoli). Considerato da Lady Walton "uno dei migliori esecutori delle Cinque Bagatelle", partecipa alla registrazione di un documentario per la Fondazione Walton. Nel 2013 si è esibito per l’"Evmelia International Music Festival" in Grecia, ad Agria-Volos ed Atene.
www.marcocaiazza.com

#INMUSICA rassegna concertistica SPAZIOCHITARRA
10/04/2015, 12:50

Pasqua, Grottagle



’Pasca-tli-Palòmmi’


 Domenica 12 aprile 2015, presso il Santurario Madonna della Mutata - SP71, dalle ore 8.30 alle ore 17.00, ritorna la Pro Loco di Grottaglie con una festa tradizionale, ’la Pasquetta dei grottagliesi’.



Domenica 12 aprile 2015, presso il Santurario Madonna della Mutata - SP71, dalle ore 8.30 alle ore 17.00, ritorna la Pro Loco di Grottaglie con una festa tradizionale, ’la Pasquetta dei grottagliesi’.
Dal 1997 la Pro Loco, ha dato vita ’Pasca tli Palòmmi’.
Antica tradizione grottagliese, caratterizzata dal pellegrinaggio dei fedeli che raggiungevano il Santuario Madonna della Mutata, la Domenica in Albis.
Un appuntamento atteso dai grottagliesi, per rendere omaggio alla Madonna e gustare le famose ’Palòmmi’ (pane pepato con uova sode al centro) nelle campagne circostanti.

Anche per l’edizione del 2015, i panificatori grottagliesi hanno accettato l’invito: L’albero di Alessandro, Pregiata Forneria Lenti, Panificio Marconi, Panificio San Ciro, Panificio Santa Lucia, Panificio Mastropietro, Dolci Tradizionali Cegliesi G&N, Panificio Eredi Antonazzo Santo, Panificio Pinto Egidio e Panificio San Paolo.
Il tutto accompagnato con il buon vino della Cantina Pruvas - Grottaglie.
L’orario della Santa Messa, è previsto per le: 7.30, 8.30, 11.00 e 17.00.
Alle 10.45, circa, arriverà la processione a piedi della Confraternita del SS. Rosario di Montemesola.
Durante la mattina, sarà possibile seguire un workshop su come creare un tamburello, a cura di Vittorio Andriani.
Dalle 15.00, si canterà e si ballerà con le melodie tipiche della nostra tradizione, accompagnati con gli strumenti musicali tradizionali che hanno caratterizzato la nostra cultura meridionale.

La novità dell’edizione 2015, sono i percorsi guidati nel Santuario, a cura del personale qualificato della Pro Loco, secondo i seguenti orari: MATTINA - dalle 9.30 alle 11.00, POMERIGGIO - dalle 13.00 alle 17.00.
Verrà presentata la storia - leggenda della Madonna della Mutata, si proseguirà con la visita del Santuario. Infine verrà offerto un bicchiere di vino.
Per chi è interessato e per maggiori informazioni sulla visita, potrà contattare la Pro Loco: info@prolocogrottaglie.org, Pagina Facebook: Pro Loco Grottaglie, oppure, 3495399698.
29/03/2015, 20:19

Concerto, diretta, chitarra



Questa-sera-In-diretta-su-DELTAUNO-âGIUSEPPE-PETRELLAâ-in-concerto:-Le-origini-della-chitarra-â-tiorba-e-chitarra-barocca


 Domenica 29 marzo alle ore 19.30, presso l’Auditorium Tarentum in via Regina Elena 122 a Taranto, parte la prima edizione di Spaziochitarra, la rassegna concertistica dedicata ai 400 anni di storia musicale della chitarra.



Questa sera domenica 29 marzo alle ore 19.30, presso l’Auditorium Tarentum in via Regina Elena 122 a Taranto,parte la prima edizione di SPAZIOCHITARRA, la rassegna concertistica dedicata ai 400 anni di storia musicale della chitarra. Protagonista del primo concerto il chitarrista Giuseppe Petrella, che si esibirà in un percorso musicale alla (ri)scorperta della tiorba e della chitarra barocca.

Sipario alle ore 19.30, per la prima data dell’evento SPAZIOCHITARRA, la 1° rassegna concertistica dedicata alla della chitarra e ai suoi quattrocento anni di storia. Il progetto nato in collaborazione dell’ dall’Auditorium Tarentum con l’Associazione Jonica della Chitarra, sarà articolato in quattro date, da marzo  a Giugno, dove chitarristi di fama nazionale percorreranno la storia musicale dello strumento piu’ amato e suonato al mondo.

Il taglio delnnastro della prima data è affidata al chitarrista GIUSEPPE PETRELLA che si esibirà con un programma musicale dalle origini della chitarra, alla scoperta della tiorba e chitarra barocca.nnL’evento sarà seguito e trasmesso in diretta radiofonica sui 103.1 mhz in Fm da radio DELTAUNO e in streaming all’indirizzo www.deltauno.net/#!/MOBILE


1245139
Insert title
Insert subtitle
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
News
    Insert title
    Insert subtitle
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
    serena1[1]
    banner[1]
    Insert title
    Insert subtitle
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
    the_china_study
    Insert title
    Insert subtitle
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
    Create a website